la rivista di 










Nuovo primato
nell'uso del culo femminile
















 


Un poco ci dispiace nell'aver titolato così brutalmente, ma è difficile non rispondere, almeno in parte, con identiche bordate. Stiamo parlando dell'immagine che vedete qui sotto, in questi giorni stampata su diversi quotidiani.

Non ce ne voglia la modella che ha posato per questa foto se nella riproduzione da carta di giornale si è aggiunto qualche effetto
"smagliatura" e "buccia d'arancia"

E'una pubblicità della Fujifilm, nota produttrice di pellicole fotografiche, che sta lanciando un'iniziativa promozionale di grande originalità: compra un rullino Fuji, ti daranno una cartolina, spediscila, se vieni estratto vinci un viaggio.
Non s'era mai vista prima una promozione così singolare.
A questo punto, forse per bilanciare il piglio sperimentale dell'iniziativa, il management Fuji si è seduto intorno a un tavolo e si è detto: scegliamo uno stile di comunicazione consolidato, che non ci crei altri problemi". E cosa c'è di più standard di un-culo-femminile-che-non-c'entra-niente?
Niente, appunto.

Eccolo qua, enorme (sulla pagina di un quotidiano è quasi a grandezza naturale), mitigato da un sottile tanga, introdotto per potervi agganciare un rullino di pellicola. E' una cosa carina, che sta bene e che certo non serve per giustificare la scelta delle due chiappotte perché sappiamo tutti, perfettamente, che esse vanno bene per qualsiasi cosa.
Comunque, per non lasciare spazio ai possibili tentativi di interpretazione del rapporto fra Culo e Fuji, i promotori hanno deciso di mettere le cose in chiaro, subito. Cosa dice lo slogan, infatti?

Ecco cosa ti serve
  per vincere

La connessione è chiara? Certo, se la tua cartolina viene estratta vuol dire che hai... eccolo lì.
Questo è un primato, dobbiamo dirlo: si "posteriorizza" il messaggio e gli si applica l'antico detto che riguarda chi è baciato dalla fortuna.

Sarà dura fare meglio.