la rivista di 









Una capanna sull'albero in Internet














"Questa capanna costruita in Provenza ha una superficie di circa 5 metri quadrati, con una terrazza di sei metri quadrati. Tre finestrelle si aprono verso sud, una più grande a est e un oblò a ovest. È costruita in cedro rosso sopra un pino di Aleppo di cent'anni. All'interno si trovano un letto singolo, un tavolo e delle scaffalature."

 

"Vivere, sognare, osservare, leggere, scrivere, ascoltare musica, dormire, amare. Il tutto in cima a un albero."

 

 

È una fantasia che abbiamo tutti nutrito nella nostra infanzia. Qualcuno non l'ha mai dimenticata.

Alain Laurens, Daniel Dufour (i designer) e Ghislain André (il carpentiere) vi vengono a trovare, valutano il vostro albero preferito, ascoltano i vostri desideri e i vostri sogni, discutono con voi le dimensioni, lo stile e addirittura l'arredamento della vostra capanna. Poi se ne vanno e nel giro di qualche giorno vi arriva a casa un progetto a colori e un preventivo. Che potrà andare più o meno dai 15.000 ai 40.000 euro. Vi sembra tanto per una capanna su un albero? Non per una di quelle prodotte da La Cabane Perchée, che utilizza solo legni nobili e metodi di costruzione che tengono conto della crescita futura del vostro albero. Ogni capanna è un pezzo unico numerato. I tempi di realizzazione vanno dai tre ai sei mesi. Tra gli optional disponibili: un parafulmini brevettato e un piccolo pannello solare per essere completamente autonomi.

E se non avete un albero secolare a disposizione ma non potete proprio vivere senza una capanna sopraelevata? "Abbiamo un sistema esclusivo di costruzione a palafitta che si adatta a tutti i terreni, i paesaggi, i sogni. E così potrete vivere sospesi sopra i posti più insoliti, da una spiaggia a uno stagno."

La Cabane Perchée: http://www.la-cabane-perchee.com