Beni culturali

Archivio soggetti

  Luglio - Agosto 02

Precedente Seguente

Libri sotto zero
A Praga, per guadagnare tempo prima di procedere al restauro dei libri danneggiati dall'alluvione, i volumi sono congelati utilizzando celle frigorifere destinate alla conservazione degli alimenti.
Guardian 29.8.2002

Una cordata illuminata verso Venere
Una cordata di imprenditori illuminati si appresterebbe a comperare e  riportare in Italia la Toletta di Venere del Guercino, rivolgendosi a un misterioso privato - il quale a sua volta l'ha acquisita a un’asta londinese di Sotheby’s il 10 luglio scorso. Se la vicenda dovesse concludersi felicemente a settembre, si realizzerebbe dunque quella difesa del celebre dipinto per cui Vittorio Sgarbi si era battuto, arrivando a denunciare nei mesi scorsi il ministro Urbani per omissione di atti d’ufficio.
Corriere della sera 25.8.2002

Per due quaderni forse falsi una intera mostra messa sotto sequestro
La polizia francese e spagnola indagano sull'autenticità di 77 opere attribuita a Jeanne Hébuterne, ultima compagna di Amedeo Modigliani, attualmente esposte a Segovia.
L'indagine è partita dalla denuncia di un discendente della pittrice che ha messo in dubbio l'autenticità di due quaderni presenti nella mostra. Come misura cautelare, il giudica ha disposto il sequestro di tutte e 77 le opere presenti.
El Pais 25.8.2002

Ritrovato un Tiziano
Un Riposo durante la fuga in Egitto di Tiziano, rubato nel 1995 da Longleat Estate nel  Wiltshire, è stato ritrovato intatto a Londra in seguito alle ricerche di un investigatore privato.
BBC News 23.8.2002

Rubate a Londra tre prime edizioni di A Christmas Carol di Dickens
Il furto è stato commesso durante l'orario di apertura del Dickens House Museum, dove erano custoditi i volumi, valutati 48.000 euro.
BBC News 23.8.2002

Alessandro il grande o un grande Alessandro?
In Grecia si vuole scolpire un volto gigantesco - 80 per 57 metri - di Alessandro il grande, sul modello dei ritratti dei presidenti USA di Mount Rushmore, nel Sud Dakota.
Il progetto, sostenuto dal sindaco del villaggio di Kerdyllia nei pressi del quale l'opera dovrebbe sorgere, trova l'opposizione di ambientalisti, archeologi e autorità competenti nella protezione delle antichità.
Repubblica of the Arts 23.8.2002

Salve le opere del museo Albertinum di Dresda
Grazie al lavoro notturno di più di 200 persone, tra impiegati, militari e pompieri, 11.000 sculture e 650 quadri depositati nei sotterranei del museo Albertinum sono state portate ai piani superiori dell'edificio, salvandole dall'inondazione provocata dallo straripamento dell'Elba.
Questo ha limitato i danni, che sono stati limitati alla struttura e alle attrezzature dell'edificio del museo.
Un parte del museo ha potuto essere riaperta già il 20 agosto.
Le Monde 22.8.2002

Il teatro d'opera Semper di Dresda rifonde 150.000 biglietti
A causa dei danni dovuti all'inondazione, il teatro d'opera Semper di Dresda è stato costretto a posporre la stagione, rifondendo 150.000 biglietti già venduti, con una perdita di 16 milioni di euro.
Il valore dei danni riportati dal teatro sono stati stimati in 10 milioni di euro.
BBC News 22.8.2002

A Praga molti danni sono ancora nascosti
L'alluvione di Praga ha danneggiato molte opere d'arte vecchie e nuove come: ad esempio, una collezione fotografica che documenta l'avanguardia teatrale e cinematografica cecoslovacca degli anni '60 è andata perduta, così come è stata rovinata dall'acqua molta documentazione che riguarda la rinascita delle arti ceche dopo la caduta del comunismo del 1989.
Tuttavia, i danni più gravi non sono visibili al momento perché riguardano le strutture degli edifici e i loro impianti.
The New York Times 22.8.2002

A Dresda e a Praga si valutano i danni dell'alluvione
Nella città tedesca, danneggiati i musei Zwinger e Albertinum, ma è soprattutto il teatro dell'opera Semper, rinnovato nel 1994 con una spesa di 15 milioni di marchi, ad aver subito i danno più rilevanti.
A Praga, il quartiere medievale di Malá Strana è stato danneggiato, anche se  le protezioni che erette a sua difesa hanno evitato il peggio. Al momento una valutazione dei danni è ancora prematura, ma sicuramente essi riguardano il teatro nazionale e la sala da concerto Rudolfinum, oltre a centinaia di case antiche.
The Art Newspaper 19.8.2002

Berlusconi ricettatore senza saperlo
Secondo le informazioni in possesso di Libration, una pendola Luigi XVI rubata  nel 1991 dal castello di Bourges decora una residenza secondaria di Silvio Berlusconi a Milano.
Liberation 25.7.2002

Arte rupestre in pericolo
Grido di allarme di Emmanuel Anati, direttore del Centro Camuno di studi preistorici di Capo di Ponte, Brescia, per la salvaguardia delle incisioni rupestri che, in vari luoghi del mondo, corrono il rischio di essere distrutte o sono già state irrimediabilmente perse.
La Repubblica of the Arts 22.7.2002

C'è del marcio in Brianza
"Nessun’altra nobile residenza al mondo sta male quanto la Villa Reale di Monza, il capolavoro di Giuseppe Piermarini (1743-1808)"
Una storia infinita di disastri e incuria culminata con i danni causati dai temporali dei giorni scorsi. Come se non bastasse, dei 12.000 oggetti che essa conteneva, solo 500 sono sfuggiti al saccheggio.
Il Messaggero 17.7.2002

Diritto di cronaca
In giugno, The Art Newspaper ha pubblicato un articolo riguardo alle distruzioni dei beni culturali causate dall'esercito israeliano nei territori palestinesi.
La cosa ha suscitato una ondata di critiche che ha trovato spazio nel sito web del giornale. La grande maggioranza dei messaggi ha accusato il giornale di antisemitismo e di strumentalizzare la notizia per attaccare Israele, nonostante fosse dichiarato che le informazioni provenissero dall'Unesco, quindi da una fonte indipendente ed autorevole.
In questo articolo, Anna Sommers Cocks, direttrice del giornale, respinge con fermezza le accuse, rivendicando il diritto di espressione in nome della difesa della bellezza e della memoria storica.
New Statesman 15.7.2002

Leggi i precedenti dall'Archivio di DiArte

Imbarazzo monumentale
Ora non solo la mancata restituzione all'Etiopia dell'obelisco di Axum imbarazza l'Italia, ma anche il suo restauro dopo i danni dovuti ad un filmine.
Le Monde 15.7.2002