Le segnalazioni del 14 - 20 maggio 2001

Torna all'archivio 2001

20.5.2001

ARTE

Saccheggio o compensazione dei danni di guerra?
Il ministro della cultura russo ha stabilito che le opere d'arte prese ai tedeschi dall'esercito sovietico devono essere considerate compensazioni di guerra e non opere ingiustamente depredate. Accordi già firmati con l'Inghilterra, la Francia e il Liechtenstein per la restituzione di documenti di archivio erroneamente presi sono stati dichiarati nulli. Sembra che invece l'intenzione dei russi sia di restituire i beni solo in cambio di soldi o servizi. Un caso citato ad esempio è il restauro della chiesa di Novgorod che la Germania finanzierà in cambio della restituzione delle vetrate della Marienkirche di Francoforte sull'Oder.
Frankfurter Allgemeine Zeitung 20.5.2001

 

SPETTACOLO

Prezzi alti, domanda di CD debole
Soltanto in Grecia, Messico e Brasile si acquistano meno dischi che in Italia. Lo rivela un’inchiesta dell’ Economist condotta in 24 nazioni: al primo posto, nel rapporto abitanti-consumo, Islanda e Norvegia, subito dopo Giappone e Stati Uniti. Nonostante la crisi, i prezzi rimangono però troppo alti e, come rivela un «instant-poll» condotto da La Stampa-Web è assolutamente questa, in Italia, la prima ragione della disaffezione del pubblico.
La Stampa 20.5.2001

Pop star alla Royal Opera House
Per riassestare le proprie disastrate finanze e per ampliare il proprio pubblico, la Royal Opera House di Londra organizzerà concerti di artisti della musica pop e rock. La cantante islandese Bjork sembra essere in trattative per un concerto a settembre.
BBC News 20.5.2001

 

CINEMA

Moretti vince la Palma d'oro come da copione
Oltre a La stanza del figlio, premiato La Pianiste, dell'austriaco Michaël Haneke, che ha vinto il Gran Premio della giuria e per le interpretazioni di Isabelle Huppert e Benoit Magimel. Miglior regista sono stati giudicati ex aequo Joel Coen con The man who wasn't there e David Lynch  con Mulholland Drive. La rampante cinematografia orientale si porta a casa solo un premio per Tu Duu-Chih per il sonoro di Millennium Mambo
Liberation 20.5.2001

 

EDITORIA

A Torino poca politica e molte discussioni sul futuro del libro
A torto o a ragione, la Fiera del libro veniva indicata come una manifestazione di «sinistra». Quest’anno, ammesso che fosse vero nelle precedenti edizioni, non è vero. Vince l’attenzione specialistica per i temi della tecnica editoriale, i discorsi sul destino del libro nell’era di Internet, il futuro della lettura nell’universo dell’elettronica.
La Stampa 20.5.2001

Un libro è tale solo se è stampato su carta. O no?
Random House ha accusato RosettaBooks di violazione del diritto d'autore per aver pubblicato in forma elettronica opere di suoi autori. RosettaBooks ha in realtà acquistato i diritti per la riproduzione direttamente dagli autori e sostiene che Random House ha acquistato solo i diritti per la riproduzione delle opere in forma di libro.
"Ma appunto, quand'è che un libro ha la forma di libro? Dal punto di vista astratto, il libro coincide con il suo contenuto, con le parole che compongono il testo e dunque è assolutamente indifferente quale sia il supporto su cui scendono le parole - questa è la linea dell'accusa. Viceversa la difesa sostiene che il libro elettronico è cosa totalmente diversa e che perciò i diritti ceduti a suo tempo per l'edizione cartacea non si estendono automaticamente alla sua versione digitale." L'autore rialza la testa.
Il Manifesto 20.5.2001

 

CRONACA

Morto Renato Carosone
Il cantante aveva 81 anni. L'artista partenopeo è stato inoltre uno dei primi autentici umoristi della musica popolare italiana, ma anche un anticipatore di quella commistione di generi che è poi diventata uno degli elementi fondamentali della musica contemporanea. Tanto che, tra gli artisti del mondo che lo hanno riconosciuto come maestro, vanno citati il francese Manu Chao e lo spagnolo Carotone (che si rifà a lui perfino nel nome).
La Repubblica.it 20.5.2001

Il testo di Tu vuo' fa' l'americano dal sito del Renato Carosone Fan Club.

 

19.5.2001

ARTE

Una lezione di morale per  il mercato dell'arte
Adam Williams, gentelman inglese di 48 anni, rischia 18 mesi di carcere per il possesso di Portrait du pasteur Adrianus Tegularius di Frans Hals, acquistato a Londra da Christie's nel 1989. Il quadro era stato sequestrato dai nazisti dalla collezione Schloss nel 1943. Il verdetto atteso per il 6 luglio.
Liberation 19.5.2001

 

MEDIA

Ferrara a La 7, Mentana rimane a Canale 5
"Con Ferrara saranno della partita Gad Lerner e Fabio Fazio, il primo incaricato di curare l'approfondimento informativo, il secondo in procinto di varare il suo progetto di seconda serata. Tivù orientata a sinistra, par di capire, «scialuppa di esuli» secondo Enrico Mentana, che ha preferito rinunciare all'avventura rimanendo direttore del Tg5."
La Repubblica 19.5.2001

 

POLITICHE CULTURALI

Il comune di Roma acquista casa Bellonci
La casa romana di via Fratelli Ruspoli 2, dove abitarono Maria e Goffredo Bellonci, sede delle riunioni della giuria del Premio Strega, è stata acquistata dal comune di Roma, che la darà in comodato alla Fondazione Bellonci, attuale organizzatrice del premio.
Il Messaggero 19.5.2001

10 milioni di sterline per un teatro nazionale scozzese
Uno studio indipendente raccomanda un finanziamento di 30 miliardi in 5 anni per la creazione e il sostegno di un teatro nazionale scozzese. L'intervento fa parte della strategia culturale nazionale scozzese lanciata in agosto 2000 per 
Scotsman 19.5.2001

Per saperne di più sulla Scotland's National Cultural Strategy. Il sito del governo scozzese offre una descrizione dalla sua proposta di politica culturale.

 

MUSEI

L'International Museum of Cartoon Art vende una parte della collezione per pagare il mutuo
Uno storyboard di un cartone animato di Topolino prodotto da Walt Disney nel 1928 è rimasto invenduto all'asta organizzata per raccogliere i fondi necessari per pagare i debiti dell'International Museum of Cartoon Art. Le tavole erano state valutate 3 milioni di dollari (6 miliardi di lire).
Washington Post 19.5.2001

 

18.5.2001

ARTE

22.5 milioni di dollari il risultato dell'asta di arte contemporanea a Christie's
45 miliardi di lire l'ammontare totale delle vendite realizzate ieri dall'asta da Christie's a New York. Tra gli altri, la Nona ora di Maurizio Cattelan, opera che raffigura Giovanni Paolo II sotto il peso di un meteorite, è stata venduta per 886.000 dollari (1.8 miliardi di lire).
The New York Times 18.5.2001 (*)

 

SPETTACOLO

La marimba nel patrimonio orale e immateriale dell'Unesco
Il Messico, insieme a 10 nazioni sudamericane e a 14 africane, ha chiesto l'inclusione della marimba e della sua musica nella lista Unesco del patrimonio immateriale dell'umanità.
Reforma 18.5.2001

 

CINEMA

Decisi dallo stato i finanziamenti a 3 film italiani di cultura
Il film di Silvio Soldini, che porta ancora il titolo provvisorio Ieri, il film di Paolo Virzì My name is Tanino, e Le intermittenze del cuore di Fabio Carpi hanno ottenuto dal Dipartimento dello spettacolo la qualifica di opera di interesse culturale nazionale, che consente anche un  sostegno economico da parte dello Stato.
Il Sole 24 Ore.con maggio 2001

 

EDITORIA

Chi chiude, chi ristruttura e chi se la cava nella vendita online
Bol.com chiude i battenti a livello europeo. In Italia, si accorpa con Mondolibri, il club del libro che ha 1.600.000 soci, ma online vende solo il 5%. Internetbookshop.it grazie ad una politica risparmiosa se la cava con perdite contenute e vede il profitto a portata di mano. In generale, chi riesce a fare profitto - soprattutto negli USA - sono le aziende che affiancano Internet ai canali di vendita consueti.
La Stampa 18.5.2001

A Torino 1011 editori, 150 convegni e 600 incontri
"Un mare in cui spicca per le sue piccole dimensioni lo stand tutto tecnologico della Mondadori. Tanto che Rolando Picchioni, segretario generale di Librolandia, alle insistenti voci su una possibile visita di Silvio Berlusconi, replica un po' acidulo: Ci fa piacere, naturalmente, se verrà. Avrò pertanto l'occasione di portarlo a vedere lo stand della sua Mondadori."
La Repubblica 18.5.2001

 

MEDIA

Altra proroga per il decoder unico di Stream e Tele+
L'Autorità delle Comunicazioni concede una nuova proroga a Stream e Telepiù, che avranno tempo fino al 26 agosto per varare il decoder unico. Legge alla mano, Stream e Telepiù avrebbero dovuto introdurre il decoder unico già a luglio del 2000.
La Repubblica 18.5.2001

 

POLITICHE CULTURALI

Il giorno della lingua galiziana
Il 17 maggio è il giorno nel quale intellettuali e scrittori celebrano la lingua galiziana. Sebbene essa abbia una significativa presenza pubblica, tuttavia il suo uso, soprattutto presso i giovani, va scomparendo.
El Pais 18.5.2001

 

MUSEI

La fondazione Crt finanzia il restauro dell'Armeria reale di Torino
L'Armeria Reale chiude per lavori dal prossimo 28 maggio al giugno 2003. Grazie a un finanziamento di tre miliardi della Fondazione Crt, verrà restaurata e riallestita la Galleria Beaumont, sede del museo sin dal 1837.
La Repubblica 18.5.2001

Nuovo museo in progetto nel centro di Edimburgo
Il museo fa parte di un progetto di recupero di una area industriale di 332.000 mq per una spesa di 1 miliardo di sterline (3 mila miliardi di lire).
The Scotsman 18.5.2001

 

CRONACA

Peter Shaffer nominato Sir dalla regina Elisabetta
Il commediografo sarà nominato baronetto oggi.
The Times 18.5.2001

Fan ai funerali di Perry Como
Alcune centinaia di persone hanno seguito i funerali del popolare cantante morto il 12 maggio.
BBC News 18.5.2001

 

17.5.2001

SPETTACOLO

Il documentario tv sul jazz di Ken Burns spinge le vendite di cd
La serie di compilation prodotte sotto il marchio della trasmissione televisiva ha raggiunto la 16 posizione della classifica di vendita di Billboard e si calcola che le vendite totali di cd jazz sia cresciuta finora di 1 milione di dollari (2 miliardi di lire) dopo che il documentario è stato trasmesso in gennaio.
Electronic Telegraph 17.5.2001

Dall'archivio di DiArte:

 

EDITORIA

Apre il Salone del libro di Torino
Lo speciale de La Stampa è il più completo tra quelli pubblicati dai quotidiani italiani, con il programma del salone, recensioni, servizi tematici - ebook tra gli altri - e link. 
La Stampa 17.5.2001

Per Berlusconi conflitto di interessi anche nell'editoria
"L'’impero economico del futuro presidente del Consiglio comprende anche la Mondadori, il maggior editore italiano, che controlla da solo il 30% di un mercato peraltro molto polarizzato. Lo ha sottolineato ieri sulla Stampa Giuseppe Laterza, insistendo sul fatto che il problema non è tanto politico quanto economico. Gli editori hanno uno di loro al governo, ma è il concorrente più forte..."
La Stampa 17.5.2001

Brezze polemiche già soffiano sul Salone
Basta sfogliare le pagine dell’ Unità , dove si auspica una «rivincita del paese reale» su quello «virtuale» che avrebbe trionfato sui mass-media durante la campagna elettorale. C’è poi già chi, come Giuseppe Laterza sulla Stampa, parla di conflitto di interessi per il maggiore azionista della Mondadori. Che altri non è che il nuovo presidente del Consiglio: il quale (in qualità di patron del gruppo di Segrate) controlla circa il 30 per cento del mercato librario italiano e dal quale ci si aspetta ora quella tanto attesa legge su «prezzo fisso-prezzo libero» capace di mettere finalmente d’accordo librai, editori, distributori e lettori.
Corriere della sera 17.5.2001

A volte ritornano
"Con provvidenziale tempismo gli organizzatori hanno intitolato alla rinnovata presenza in Fiera dell'editore Mondadori la sezione "A volte ritornano": l'ovale radioso di Berlusconi, esempio dell'operaia operosità cui tutti dovremmo uniformarci, manderà dagli altoparlanti del Lingotto un cenno, un monito, la promessa di un poliziotto per ciascuno di noi? E il suo stand Mondadori - discreta presenza di cui tanto sentimmo la mancanza nella scorsa edizione della Fiera - distribuirà a chi ne è stato privato una copia, o almeno una fotocopia di quel surrogato di virtù titolato Una storia italiana?"
Il Manifesto 17.5.2001

Apre la decima Bienal del Libro di Río de Janeiro
Mezzo milione di visitatori sono attesi alla fiera, la più importante del Sud America, alla quale sono presentati 1.200 nuovi titoli. La Spagna, paese ospite, conferma la sua sempre maggiore penetrazione nel mercato del continente.
El Pais 17.5.2001

Chiude Bol.com
"Per ridurre i costi e le perdite nelle sue operazioni Internet, la Bertelsmann sta chiudendo il sito di vendita di libri online Bol.com, in difficoltà, facendone confluire le attività nel club-libri, e sta smantellando il gruppo Bol, con sede centrale a Londra." Lo ha scritto ieri il Wall Street Journal. Alla Mondadori, che di Bertelsmann è partner per Bol Italia, minimizzano.
La Stampa 17.5.2001

 

MEDIA

Il Sole 24 Ore accende il video
Trentanove telegiornali e tredici aggiornamenti dalle borse mondiali ogni giorno. Questa la struttura portante del palinsesto di Ventiquattrore.tv, il canale satellitare economico-finanziario figlio del Sole 24 Ore , il quotidiano della Confindustria, che ieri ha debuttato ufficialmente. Dopo la carta stampata, l’agenzia giornalistica Radiocor e i più recenti radio e portale Internet, l’ingresso nella tv completa l’offerta informativa del gruppo. 
Corriere della sera 17.5.2001

 

POLITICHE CULTURALI

Berlino è rimasta senza soldi
La costruzione dell'isola dei musei ha prosciugato le casse della Prussian Cultural Heritage Foundation, che ne sovrintende la realizzazione. In particolare la città di Berlino non è in grado di pagare i 55 miliardi di lire che rappresentano la sua parte nell'operazione, il cui costo totale è di 2 mila miliardi. I nuovi contratti per il proseguimento dei lavori non possono essere firmati, e i fornitori rischiano di non essere pagati per il loro lavoro.
Frankfurter Allgemeine Zeitung 17.5.2001

Barenboim si rifiuta di cancellare Wagner dal programma del Festival di Israele
il direttore d'orchestra ha affermato che non cambierà volontariamente il programma.
BBC News 17.5.2001

I precedenti dall'archivio di DiArte.

 

ARCHITETTURA

A Jean Nouvel la Gold Medal del Royal Institute of British Architects
L'architetto francese, progettista dell'Istituto del mondo arabo a Parigi e del rifacimento dell'Opera di Lione, è il primo francese a ricevere il riconoscimento dopo Le Corbusier 50 anni fa.
The Times 17.5.2001

 

CRONACA

Paolo Conte Ufficiale dell'Ordine delle Arti e delle Lettere in Francia
L'onorificenza concessa dal ministro della cultura Catherine Tasca.
La Repubblica 17.5.2001

 

16.5.2001

ARTE

Non restaurate quel Leonardo
Lo storico dell'arte James Back ha inviato a Antonio Paolucci, sovrintendente ai beni artistici e storici di Firenze, e a Anna Maria Petroli, direttore degli Uffizi, una lettera invitandoli a riconsiderare il prossimo restauro dell'Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci a causa delle difficoltà dovute al suo stato di opera incompiuta. Sir Ernest Gombrich ha appoggiato la richiesta.
The Art Newspaper 16.5.2001

Gli alti affitti spingono le gallerie di New York da SoHo a Chelsea
Non più in grado di affrontare gli affitti dell'area intorno alla 20esima strada ovest molte gallerie stanno affittando nuovi spazi a Chelsea, dove tuttavia gli affitti sono schizzati verso l'alto e variano da 35 a 90 dollari per sqaure foot all'anno.
The Art Newspaper 16.5.2001

Chiudono le dot-com, arrivano le gallerie d'arte
Le gallerie d'arte traggono vantaggio dal fallimento delle dot-com. La sovrabbondanza di spazi commerciali ha fatto scendere gli affitti in modo significativo (fino a circa 3 dollari al mese per sqaure foot, vale a dire 7-8 mila lire al mq). Solo lo scorso autunno, alcuni galleristi si erano sentiti richiedere aumenti di affitto del 600%.
San Francisco Chronicle 15.5.2001

Gli artisti emergenti cercano nuove possibiità e cambiano la scena artistica di Chicago
Sebbene le sedi istituzionali - the Museum of Contemporary Art, l'Art Institute of Chicago e la fiera annuale Art Chicago - abbiano finora giocato positivamente il loro ruolo sulla scena artistica della città non sono in grado di accogliere e promuovere gli artisti emergenti. A questo scopo sono sorte diverse nuove gallerie il cui obiettivo è di metter in mostra la produzione dei giovani artisti. Diversamente dalle gallerie commerciali che si rivolgono al mercato dei collezionisti, esse puntano sul pubblico dei giovani appassionati. Per raggiungere questo risultato, gli artisti si sono uniti condividendo le risorse e spazi. Dice Adam Scott, uno dei quattro fondatori della Deluxe Projects: "Ci definiamo come produttori culturali: molti di noi hanno creato questi spazi spinti dalla necessità di mostrare i loro lavori che altrimenti sarebbero rimasti chiusi negli studi."
Chicago Tribune 13.5.2001

Bene la vendita di arte contemporanea da Sotheby's
Dai 70 lavori in offerta, solo 17 sono rimasti invenduti. L'ammontare totale delle vendite è stato di 45.3 milioni di dollari (91 miliardi di lire). 
The New York Times 16.5.2001 (*)

 

SPETTACOLO

Valery Gergiev direttore artistico e manager del Teatro Kirow, artefice della sua rinascita
Straordinario esempio di impegno personale e di capacità organizzativa, Gergiev, su incarico di Vladimir Putin, ha guidato la rinascita del teatro, diventato il più importante della Russia sotto il profilo artistico. La compagnia è ora in tournée a Londra.
Electronic Telegraph 16.5.2001

 

CINEMA

La ripresa del cinema italiano
"Anche il mercato europeo" afferma Giorgio Gosetti direttore di Italiacinema "si dimostra più attento. Sono ripartite sicuramente le contrattazioni con la Germania e la Spagna,  mentre la Gran Bretagna, in virtù dell'apertura di nuovi canali della BBC, cerca prodotti nuovi anche nei nostri cataloghi. Dunque il tanto declamato decollo del cinema italiano non avviene soltanto nelle sale della penisola. Anche l'atteggiamento delle stato è cambiato. Ormai il Dipartimento dello Spettacolo non fornisce più finanziamenti a pioggia, ma sostiene realmente la cinematografia, ad esempio con l'articolo 8, dedicato alle opere prime di interesse nazionale."
Il Sole 24 Ore.com maggio 2001

 

EDITORIA

Montezemolo designato alla presidenza della FIEG
Il comitato di presidenza della Federazione italiana editori giornali ieri si è accordato all'unanimità sul nome di Luca Cordero di Montezemolo e lo proporrà per l'incarico di presidente il 28 maggio.
La Repubblica 16.5.2001

POLITICHE CULTURALI

Nessuna data certa per la creazione dell'istituto per la promozione della lingua catalana 
Le regioni di lingua catalana - Catalogna, Baleari, Valencia e Aragona - cercano di trovare un accordo per la realizzazione dell'istituto Llull per la promozione della lingua catalana nel mondo.
El Pais 16.5.2001 

 

BENI CULTURALI

Terminato il consolidamento della Torre di Pisa
Il 16 giugno la torre sarà ufficialmente riconsegnata alle autorità, ma la conclusione definitiva dei lavori avverrà in novembre, quando il monumento potrà essere riaperto al pubblico. Resta il problema del restauro materico, per il quale devono essere ancora reperiti i fondi.
Il Giornale dell'arte 16.5.2001

Apre il Museumsquartier e la Österreichische Galerie guadagna spazio
Per rendere maggiormente visibile la collezione di arte del nostro tempo, la Österreichische Galerie, con sede al Belvedere e per vocazione dedita alla tutela dell'arte austriaca in generale, si è aggiudicata l¹ormai ex seconda sede del trasferito Museo d¹arte moderna. I lavori di restauro dureranno fino al 2003.
Il Giornale dell'arte 16.5.2001

 

MUSEI

La Tate Modern compie un anno
5.25 milioni di persone hanno visitato il museo nel primo anni di vita. È stato stimato che Tate Modern abbia creato 3.000 nuovi posti di lavoro e che il ritorno economico dell'investimento nel primo anno sia stato di 100 milioni di sterline (300 miliardi di lire), contribuendo in modo determinante alla rinascita economica dell'area. Tate Modern è costata 135 miloni d sterline (405 miliardi di lire).
The Art Newspaper 16.5.2001

Apre la nuova ala del Milwaukee Art Museum disegnata da Calatrava
Il Quadracci Pavilion è stato costruito su progetto dell'architetto Santiago Calatrava per espandere l'edificio esistente, progettato da Eero Saarinen e David Kahler, da 83.000 mq a 108.000 mq, con una spesa di 100 milioni di dollari (200 miliardi di lire). La mostra di apertura, inaugurata il 4 maggio, è stata O’Keeffe’s O’Keeffes: the Artist’s Collection, organizzata in cooperazione con il Georgia O'Keeffe Museum a Santa Fe. Il prossimo 14 settembre saranno inaugurati la reception hall, il parcheggio sotterraneo e il ponte sospeso che collega il museo con il centro di Milwaukee, anch'essi disegnati da Calatrava.
The Art Newspaper 16.5.2001

 

15.5.2001

ARTE

Chiudono le dot-com, arrivano le gallerie d'arte
Le gallerie d'arte traggono vantaggio dal fallimento delle dot-com. La sovrabbondanza di spazi commerciali ha fatto scendere gli affitti in modo significativo (fino a circa 3 dollari al mese per sqaure foot, vale a dire 7-8 mila lire al mq). Solo lo scorso autunno, alcuni galleristi si erano sentiti richiedere aumenti di affitto del 600%.
San Francisco Chronicle 15.5.2001

Gli artisti emergenti cercano nuove possibiità e cambiano la scena artistica di Chicago
Sebbene le sedi istituzionali - the Museum of Contemporary Art, l'Art Institute of Chicago e la fiera annuale Art Chicago - abbiano finora giocato positivamente il loro ruolo sulla scena artistica della città non sono in grado di accogliere e promuovere gli artisti emergenti. A questo scopo sono sorte diverse nuove gallerie il cui obiettivo è di metter in mostra la produzione dei giovani artisti. Diversamente dalle gallerie commerciali che si rivolgono al mercato dei collezionisti, esse puntano sul pubblico dei giovani appassionati. Per raggiungere questo risultato, gli artisti si sono uniti condividendo le risorse e spazi. Dice Adam Scott, uno dei quattro fondatori della Deluxe Projects: "Ci definiamo come produttori culturali: molti di noi hanno creato questi spazi spinti dalla necessità di mostrare i loro lavori che altrimenti sarebbero rimasti chiusi negli studi."
Chicago Tribune 13.5.2001

 

EDITORIA

Manoscritto di Celine venduto per 11 milioni d franchi alla Biblioteca Nazionale Francese
La biblioteca si è avvalsa del diritto di acquistare il manoscritto offrendo la cifra per la quale esso sarebbe stato venduto ad un acquirente privato. Il manoscritto di 876 pagine contiene la prima stesura di Viaggio al termine della notte. Il prezzo di vendita (3 miliardi e 250 milioni) è un record per un manoscritto letterario.
BBC News 15.5.2001

 

CRONACA

Morto Mauro Bolognini
Bolognini, architetto di Pistoia, classe '23, ha portato al pubblico i nuovi scrittori che cambiavano i connotati alla lingua italiana e gli scenari mai frequentati prima: Il bell'Antonio ('60) da Brancati, La viaccia ('61) da Mario Pratesi, Senilità ('62) da Svevo, Agostino ('62) da Moravia. Pasolini scrive le sceneggiature di La notte brava ('59) e La giornata balorda ('60), il suo apprendistato nel cinema come diceva, ed è lanciato proprio da Bolognini nel cinema.
Il Manifesto 15.5.2001

 

14.5.2001

CINEMA

Niente film inglesi a Cannes: colpa di chi ha gestito il British Film Institute
Divergenze di opinioni circa la gestione dell'istituto che presiede alla promozione della cinematografia anglosassone. In particolare Colin MacCabe, ex direttore dell'istituto, mette sotto accusa la soppressione della BFI Production Unit. Alan Parker, regista di Evita, Midnight Express e Angela's Ashes, attuale presidente del Film Council, ribatte: "La causa della mancanza di film inglesi a Cannes è la scarsa produzione della Production Unit negli ultimi anni, compresi quelli della direzione di MacCabe."
The Independent 14.5.2001

 

 

(*) Gli articoli del New York Times sono disponibili registrandosi gratuitamente.

 
torna all' inizio della pagina
per saperne di più