Roberto Biorcio
La Padania promessa

La storia, le idee e la logica d'azione della Lega Nord
il Saggiatore 1997


La presentazione dell'Editore

Che cos'è la Lega Nord? In che modo è riuscita a conquistare una parte significativa dell'elettorato dell'Italia settentrionale? Qual è il significato dei simboli e dei riti che caratterizzano il movimento? La Lega rappresenta l'ennesima anomalia italiana o rivela tendenze che si manifestano in altri paesi europei?
La Padania promessa risponde a queste domande con l'analisi più completa e aggiornata del fenomeno Lega, partendo dalle sue origini fino ad arrivare al recente terzo congresso. Un confronto analitico con i principali movimenti etnonazionalisti e neopopulisti europei permette di mettere a fuoco con maggiore precisione l'originalità del fenomeno leghista.
Il testo propone inoltre una nuova ricostruzione della storia del movimento, a partire dall'esperienza originaria delle leghe autonomiste fino alla dichiarazione d'indipendenza della Padania.
Segue un'analisi dei temi portati alla luce e reinterpretati dalla Lega: il localismo e la frattura Nord-Sud, la protesta fiscale, gli interessi e i valori della piccola impresa, i problemi sollevati dall'immigrazione extracomunitaria.
La parte finale propone la prima analisi sistematica dei simboli, del linguaggio, delle strutture e delle logiche organizzative che caratterizzano la Lega Nord. Viene in particolare analizzata la funzione della leadership esercitata da Umberto Bossi, che ha segnato profondamente l'identità e la logica d'azione del movimento.
Ne emerge una visione inedita di una Lega come "imprenditore politico", capace di sfruttare i vuoti fra i partiti e i cittadini, e di creare simboli forti per l'identificazione popolare. Secondo questa prospettiva il nuovo movimento, con la sua stessa esistenza e le sue iniziative, continua a segnalare i nodi problematici nel rapporto fra società e sistema politico.

Roberto Biorcio, ricercatore presso la facoltà di Scienze politiche dell'università di Milano, ha condotto svariate ricerche sulla formazione dei nuovi partiti italiani: Verdi, Forza Italia e Lega Nord. Collabora a "Il Sole 24 ore" e "Il Manifesto". Ha pubblicato La sfida verde (con G. Lodi, 1988) e La Lega Lombarda (con R. Mannheimer, I. Diamanti e P. Natale, 1991).

Return