Una scoperta sui colori
di un metereologo con l'hobby dei tappeti

Miscela ottica - L'Effetto di Bezold
di Josef Albers


(Josef Albers, Interazione del colore, p.143, Spiegazione delle tavole, Pratiche Editrice 1991)
 
______________________________

Perché cambia il rosso?

______________________________


Gli impressionisti francesi (dopo il 1870) volevano ottenere un effetto di miscela ottica. Invece di mescolare i loro colori nella tavolozza, li applicavano a piccoli tocchi sulle tele in modo che i colori si mescolassero, a una certa distanza, nei nostri occhi.

Un effetto similare ha preso il nome da Wilhelm von Bezold (1837-1907), un meteorologo di Berlino il quale scoprì che certi colori forti, se distribuiti equamente, cambiavano interamente l'effetto dei suoi disegni per tappeti, che erano il suo svago principale.

Uno dei miei studenti, seguendo l'esempio di Bezold, ha eseguito l'esperimento nella tavola XIII-1: ha mostrato dei mattoni rosso chiaro posati con calcina molto bianca e poi quegli stessi mattoni posati con calcina nera. Il rosso accanto al bianco sembra molto più chiaro che non il rosso vicino al nero, soprattutto se osservati da lontano.

© Pratiche Editrice 1991

Return