Jean-Pierre Vernant
Tra mito e politica

Raffaello Cortina Editore 1998


La presentazione dell’Editore

Dalla libertà degli antichi a quella dei moderni, dal cittadino greco al soggetto del diritto internazionale, dalla democrazia assembleare dell'età classica a quella rappresentativa dei grandi stati di oggi: Jean Pierre Vernant ci propone un viaggio di due millenni e mezzo in cui analizza le trasformazioni epocali della politica e dell'immaginario.
Dal mito antico alla scienza contemporanea: la storia delle idee è sempre intrecciata con quella delle istituzioni e delle pratiche sociali. Per questo, nonostante l'enorme distanza temporale, Omero ed Esiodo, Sofocle e Socrate, Euripide e Platone restano nostri contemporanei. Le loro domande - che cosa sono il vero, il bene e il bello, c'è qualcosa d'altro rispetto al mondo delle apparenze, che ne è del senso del divino - sono ancora gli interrogativi che ci affascinano alla fine di questo nostro strano e confuso secolo.
Testimone delle lotte politiche nella Francia antifascista e coscienza critica del mondo accademico, Vernant si è imposto con la sua interpretazione del mito antico, che ha costretto a ripensare la razionalità greca e le stesse origini del pensiero scientifico.


Jean-Pierre Vernant, uno dei più importanti storici della civiltà di questo secolo, è professore onorario al Collège de France. Tra le sue opere ricordiamo Mito e pensiero presso i Greci (Torino 1978), Mito e società nell'antica Grecia (Torino 1981), Le origini del pensiero greco (Roma 1993).


Indice

Prefazione all'edizione italiana
(Giulio Guidorizzi)
Prefazione


Frammenti di un itinerario

Tessere l'amicizia
Le tappe di un cammino
La Grecia, ieri e oggi
La fabbrica di sé
La morte negli occhi


Ragioni, razionalità greche

Ragione di ieri e di oggi
La nascita del pensiero razionale
Razionalità e politica


Mitologie

Il problema mitologico
La lunga vita degli dèi greci
Cosmogonia
Teogonia
Prometeo
Edipo


Immagine, Immaginario, Immaginazione

Dalla presentificazione dell'invisibile
all'imitazione dell'apparenza
Raffigurazione e immagine
Le sembianze di Pandora
Visto di faccia
Sotto lo sguardo altrui


Del tragico

Un teatro della città
Il Ciclope: tra l'Odissea e le Baccanti
Attualità della tragedia?
L'identità tragica


Mortalità, immortalità

Corpo divino, corpo immortale
Psiche: doppio del corpo o riflesso della divinità?


Politica: dentro fuori

1940: gli antichi demoni
Rue Copernic
Riflessioni sullo stalinismo francese
Incontro a Mosca
Al momento presente
Quando qualcuno bussa alla porta...

Fonti

Return