Presentazione


Seguiremo, finché resterà interessante, quel che accade a Berlino.
I testi di questa sezione, coordinata da Agnese Grieco, potranno essere letti anche in lingue diverse dall'italiano. Tra pochi giorni tutta la sezione sarà disponibile anche in inglese.

Potranno esserci anche altre città reali, nella nostro territorio virtuale, abbiamo qualche progetto. Ma intanto Berlino: che in pochi mesi cambia come una città solitamente cambia in dieci anni, che è un luogo privilegiato da osservare e dal quale osservare l'Europa, dove architetti e urbanisti, finanzieri e imprenditori, artisti ed emigrati, visionari e sognatori sembrano essersi dati convegno per dare vita al più grande esperimento di città, almeno in Europa.

In Germania l'azienda ferroviaria (Deutsche Bahn) ha grandi progetti: le stazioni delle principali città tedesche verranno ricostruite e l'accesso ai treni sarà sotterraneo. Sulle aree urbane ora occupate dai binari sorgeranno nuovi quartieri.
Documentiamo i progetti per la più grande stazione di Berlino, la Lehrter Bahnhof.
Per chi vuole approfondire, i saggi di due urbanisti, in inglese, tratti dal volume Rinascimento delle stazioni, a cura della Deutsche Bahn.

Una vecchia stazione di Berlino invece, l'Hamburger Bahnhof, è diventata un museo di arti figurative. Più che un museo di arte contemporanea. Un nuovo museo del presente.

Berlino è una città-cantiere. Il più grande progetto architettonico è quello della Potsdamerplatz. Sono coinvolti importanti architetti di tutto il mondo, da Richard Rogers a Renzo Piano. E poi c'è un sito tedesco dedicato esclusivamente alla Potsdamerplatz: andiamo a vederlo.