Acquario simulato e pesci geometrici
 
 
Il Computer Museum di Boston ha progettato una mostra aperta al pubblico dalla metà di giugno.
500 metri quadri di un ambiente a mo' di acquario, luci tenui e gorgoglii d'acqua trasmessi da casse acustiche, ma niente pesci e acqua.
Niente pesci ed acqua veri. Elettronici sì, creati da computer e proiettati su 12 schermi che simulano una grande vasca centrale. Il pubblico è chiamato a progettare i propri pesci, a partire da qualche suggerimento iniziale; ma le variabili sono praticamente infinite. Ecco un pesce progettato dal pubblico:



Non si è chiamati a creare solo forme. Bisogna scegliere anche comportamenti natatori, abitudini alimentari, modalità interattive con altri pesci. Infatti, se il contesto fosse solo di tipo disneyano ci si fermerebbe alle forme, ma le cose non stanno così. La mostra è progettata in collaborazione con il MIT di Boston, noto centro di ricerca di rilevanza mondiale nel campo della computer science. E il MIT ha progettato tutto il software che gestisce le interazioni fra i pesci creati dai visitatori. Il progetto didattico è duplice: da una parte (per l'utenza in età scolare) si rende evidente come i comportamenti individuali vengano modificati da un contesto nel quale diversi comportamenti sono costretti ad interagire; dall'altra si accede ai principi di base della vita artificiale, ricerca che esplora la possibilità di generare elettronicamente degli organismi dotati di una propria capacità comportamentale ed evolutiva.
Proprio in merito a quest'ultimo aspetto va segnalata una sezione del web dedicato alla mostra (web che, per il resto, è molto semplice e contiene solo informazioni di base); è una sezione curata dal MIT Media Lab nella quale troviamo un breve percorso didattico, con simulazioni interattive molto efficaci, dedicato alla comprensione di come può essere creato un ambiente di vita elettronica.
L'indirizzo: http://el.www.media.mit.edu/groups/el/projects/emergence/


Fatevi i vostri pesci

Se poi volete costruire i vostri pesci in casa potete tuffarvi nel WebPisces del Geometry Center della University of Minnesota, dove trovate un'immagine come questa


Web Pisces: Pisces Function


The Pisces Project (pisces@geom.umn.edu)
Copyright © 1995 by The Geometry Center


Cambiando alcuni parametri potete trasformare l'immagine a piacimento. Per esempio così:

Web Pisces: Pisces Function


The Pisces Project (pisces@geom.umn.edu)  This page was ceated on demand
Copyright © 1995 by The Geometry Center


In realtà il sito che stiamo segnalando non è un posto dove andare a giocare, ma parte di una serissima istituzione per lo studio della geometria, che si può visitare cliccando sul suo logo, qui sotto:



Per saperne di più su WebPisces, e sugli altri modelli interattivi messi a disposizione dal Geometry Center, vai alla pagina che segue.