la rivista di 










Acqua di colonia di Panda















 

I Panda si accoppiano molto raramente in cattività.
Ma se un certo profumo si potesse
spruzzare qua e là … ?

 

I Panda sono in via di estinzione.

Il fatto è noto da tempo. Che il WWF abbia scelto come marchio l'immagine di questo meraviglioso orso cinese, bianco e nero, tranquillo e con lo sguardo triste, non è un caso. E' un simbolo dei "pezzi" di Natura che stiamo perdendo.

Da anni i Panda sono studiati e conservati in appositi centri di ricerca. Qui si cerca di fermare la deriva, inventandole tutte per farli procreare. Non è per niente facile. Le femmine entrano in calore per due o tre giorni in un anno. Ebbene, in questo breve spazio temporale i maschi le ignorano.

I tentativi di realizzare incontri ravvicinati nei giorni favorevoli stanno ottenendo risultati pressocché nulli. Non c'è aggressività all'interno della coppia, cosa che avviene per molti altri animali che si "invitano" ad accoppiamenti lontani dal loro ambiente naturale. Ma non c'è nemmeno quel "gioco" che sarebbe tanto carino ci fosse.

Un biologo del centro internazionale di riproduzione di Woolong (Cina) ha suggerito una nuova strategia. Ronald Swaisgood è il suo nome, e se le sue idee non funzioneranno potrebbe comunque cercarsi una nuova professionalità presso marchi prestigiosi come Chanél o Givenchy (ancor più, tuttavia, se la cosa funzionasse). Swaisgood sostiene che le femmine di Panda, nell'ambiente naturale, lasciano tracce di un particolare odore nel periodo in cui sono pronte all'accoppiamento. Niente di sorprendente; avviene per molti animali. Ma i Panda non conducono una vita famigliare o di branco; se ne stanno da soli e si incontrano solo per accoppiarsi. Anche la femmina, appena i piccoli sono un po' grandi, se ne va per i fatti suoi. Le tracce odorifiche sono quindi essenziali per darsi appuntamenti. E pare siano deboli, purtroppo.

Segue

 

 

 

 

  • Una descrizione dei Panda
    e di tutti i loro problemi (ma nel testo trovate un link a Giant Panda Bears che non funziona)
  • Yen Yen
    Una immagine di Yen Yen, un Panda che vive a Parigi (nello zoo, naturalmente)