Premio Erewhon 1999

Il vincitore dell'edizione 1999 è il romanzo

"L'ile d'Antas"
di Marina Joffreau

ed. L'Autore Libri, Firenze

Non facile da trovare nelle librerie, il libro si può ordinare presso Altavista (prenotazioni@altavista.net) e prossimamente richiedendolo alla Libreria Padovana Editrice (la quale pubblica "Punto di Vista", rassegna italiana di lettere ed arti che offre spazio espressivo ed utili servizi agli autori) al seguente indirizzo: lpe@www.pd.nettuno.it.

Marina Joffreau è nata a Torino e vive a Monaco di Baviera. E' presente in rete con un sito personale, in cui troverete una presentazione del romanzo, qualche nota biografica, una raccolta di link che rimandano agli argomenti che la appassionano, una sua intervista rilasciata nel 1996 e alcune interviste a giovani scrittori realizzate da Marina stessa per la rubrica letteraria "Voci Negate" della rivista Vuoto Negativo, periodico della Associazione Culturale Telematica ArsNova, che si occupa prevalentemente di gruppi musicali indipendenti e applicazioni multimediali.

Le abbiamo annunciato la vittoria via e-mail e lei ci ha gentilmente risposto.

Mi ritengo davvero molto onorata per il titolo di vincitore del premio erewhon narrativa 1999 - da vicino nessuno è normale che è stato conferito al mio romanzo. Il fatto che questo concorso letterario sia nato in seno ad un'iniziativa sperimentale a sostegno di un progetto sociale lo rende ai miei occhi particolarmente prezioso. Mi auguro che in seguito a questa esperienza l'Associazione Olinda possa continuare in maniera ancora più efficace la sua attività di assistenza ed integrazione e che nelle future edizioni del concorso vengano premiate opere di altri autori presenti in Rete i quali - per riprendere il tema della rubrica "Voci Negate" - non aderendo ad un discorso di tipo prettamente commerciale, non vedono riconosciuti i propri meriti. Un grazie sentito a tutti i lettori che hanno proposto alla giuria di erewhon il mio romanzo!

Nel Diario le motivazioni dei lettori

Return