Lo Spirito soffia nella Rete
EBREI

 

 

Vita di tutti i giorni

Molti hanno iniziato a familiarizzare con la cultura e la religione ebraica, e a comprenderla meglio, grazie a film come "Radio Days" di Woody Allen, nei quali vengono descritte con tenerezza e ironia vita e abitudini quotidiane della famiglia ebrea americana.
E' lo stesso genere di conoscenza che possiamo trovare in due siti americani di cultura ebraica per famiglie, come "Jewish Communication Network" e The Worldwide JewishWeb". Il primo Ŕ una vera e propria miniera di notizie, informazioni, curiositÓ e consigli di ogni tipo (come educare i propri figli, come celebrare le feste comandate rispettando tutte le tradizioni, prescrizioni e ricette alimentari, ecc.).
Da notare l'offerta - presentata con grande rilievo - dell'Encyclopedia Judaica, al modico prezzo ("lowest price ever") di 299 dollari.


Le pagine del secondo sito traboccano letteralmente di annunci pubblicitari di ogni sorta: locali, ristoranti, spettacoli, inserzioni per case e altri affari, ecc. Curiosa e rivelatrice dei rapporti fra uomini e donne appartenenti a famiglie osservanti la pagina che ospita un servizio per organizzare incontri fra ragazzi e ragazze: viene garantita, nella massima riservatezza, la possibilitÓ di "sondare la biografia" dell'aspirante partner e si promette a tutti l'occasione d'incontrare l'uomo, o la donna, dei propri sogni, "senza dover affrontare l'imbarazzo del primo appuntamento".

Inutile dire che entrambi i siti offrono un vasto campionario di storielle e altre espressioni del proverbiale humour ebraico.



L'altra metà del cielo di Geova

L'ondata del femminismo americano non ha risparmiato la cultura ebraica, e il sito JWA, che sta per Jewish Women's Archive, ne fornisce una prova. Il sito si propone di "scoprire, documentare e trasmettere la registrazione storica delle biografie di donne ebree, l'impatto che esse hanno avuto sulla cultura ebraica e la loro attiva partecipazione alla vita sociale". Nell'archivio del sito si trovano molti materiali relativi ad alcune figure femminili che hanno svolto un ruolo di primo piano nella storia della comunitÓ ebraica nordamericana: album di foto, testi, epistolari e altre testimonianze scritte.

Da sinistra a destra:
Rebecca Gratz, Emma Lazarus, Lillian Wald,
Justine Wise Polier, Hannah Greenebaum Solomon

Segue

Return

Torna al Sommario