Lo Spirito soffia nella Rete
CRISTIANI


Software per lobbisti

Una volta entrati in tema d'integralismo cristiano made in Usa, è impossibile evitare una visita al sito della Christian Coalition.
Qui, per avere un'idea del livello di organizzazione dei militanti della destra cristiana, e della decisione con cui perseguono i loro obiettivi politici, conviene dare un'occhiata alla pagina che suggerisce l'acquisto del "lobbyng software".
Si tratta di un Cd-Rom che viene messo in vendita a 39,95 dollari e che, se mantiene le promesse dei produttori, li vale tutti.

Il programma memorizza infatti informazioni dettagliate su tutti i membri del Congresso (comprese le loro foto e i dati relativi a come hanno votato sulle questioni che interessano alla Christian Coalition), consente di gestire data base di indirizzi elettronici, numeri telefonici e fax, archiviare gli esiti dei contatti realizzati ed è infine dotato di un word processor in grado di compilare con estrema facilità lettere personalizzate agli uomini politici più influenti.

Gli ayatollah antiabortisti

Per avere un'idea della terribile violenza verbale - e non solo - raggiunta dalle campagne antiabortiste della destra cristiana negli Stati Uniti, basta scorrere i testi del sito "The Nuremberg Files". Quest'ultimo è stato soppresso, in quanto accusato di incitare apertamente alla violenza contro le donne che decidono di abortire e contro i medici disposti ad aiutarle, ma i testi sono ugualmente consultabili a un indirizzo europeo. Curiosamente, a creare queste pagine mirror dei Nuremberg Files, ha provveduto un intellettuale olandese laico e democratico, il quale si dichiara contrario all'ideologia degli ayatollah antiabortisti (per dimostrarlo, cita gli articoli che ha scritto in proposito su alcuni giornali del suo Paese) ma che ritiene tuttavia giusto, in nome della cyberdemocrazia, che chiunque possa far circolare le proprie idee in Rete, qualsiasi esse siano.

 

Return

Torna al Sommario