milia 99

Sta per arrivare la famiglia cosmica numero 2.
E anche Laura


 
Due nuovi prodotti della Ubisoft, editrice multimediale francese.
La Famiglia Cosmica diventa un gioco interattiva ed educativo. La prima versione era di fatto un cartone animato su CD Rom. La versione uscita a fine dicembre in Francia e attesa in Italia per la primavera è cosa ben diversa.

 



Il pubblico di riferimento è sempre lo stesso, i bambini dai 4 ai 7 anni, ma il nuovo CD Rom, con i suoi 26 possibili percorsi diversi, è un divertente educational per piccoli navigatori multimediali. A guidare la danza, e cioè a svolgere le funzioni di presentatore ufficiale delle storie in cui è coinvolta la Famiglia Cosmica, è Fernand, il grande elefante giallo, semplicemente irresistibile per il suo savoir faire e la sua simpatia.

 

Personaggi, grafica, animazione, sono sempre di grande livello e la sensibilità editoriale e comunicativa nel rivolgersi ai " piccoli " pubblici è ancora confermata. Ubisoft resta uno dei migliori produttori sul mercato.
Famiglia Cosmica 2 uscirà in Italia a primavera, come si è detto, anche in versione DVD, e sarà interessante verificare come tale opzione si comporterà sul mercato.


Sempre verso Aprile vedremo Laura, gioco di ruolo e avventura che fa parte della linea Ubisoft rivolta alle bambine nella fascia 6-12 anni. E' un gioco in ambiente tridimensionale, con totale libertà nella scelta dei movimenti negli ambienti proposti. Laura nasce da una equipe di lavoro che comprende competenze pedagogiche precise impegnate a costruire situazioni rivolte a stimolare le capacità di socializzazione e di assunzione di responsabilità.

La storia nasce in un attico di una grande casa ove Laura trova, in una scatola, un misterioso Diamante che ha una sua propria vitalità ma deve essere riportato alla sua bellezza originaria. E' l'impresa che deve compiere Laura e per farlo il gioco richiede che siano interpretate varie necessità dei componenti della famiglia. Un elemento fantasioso e magico, quindi, che funziona come "attrattore " per situazioni normali di vita quotidiana.

 

Torna al Sommario