Orologi della Madonna
di Sandro d'Alessandro
 
Indicati per religiosi di ogni ordine, devoti di Maria vergine, blasfemi soft, collezionisti trash, parvenus in genere delle precedenti categorie, ecco gli orologi della Madonna!

Qui accanto abbiamo un bel modello Tiziano, ma si può scegliere anche un Botticelli, più tenue, o un glorioso orologino tutto blu e dorature da un maestro sconosciuto esposto alla National Gallery di Londra.

Per una religiosità più naive e ottocentesca abbiamo il Feruzzi, ispirato a questo delicato dipinto:



Notevole anche il Michelangelo qui a destra, ottimo per i momenti di intensa creatività.

Questi ed altri orologi ispirati all'arte sono finemente presentati con tanto di graziosa rotazione della cassa dell'orologio e musichetta, che però è la stessa per tutti i modelli e scelta un po' a casaccio: ci si sarebbe aspettato un Magnificat, un Gloria, un'Ave Maria...(Per il modello Tiziano che ci pare il meglio riuscito il QTW è all'indirizzo http://www.laks.com/english/351mov.html.)

L'indirizzo generale di questa meraviglia del kitch è: http://www.laks.com/index.html e corrisponde a una meritoria ditta di orologi


meritoria perché nel suo web c'è forse la più fornita galleria on-line delle opere di Gustav Klimt (vedi nella Sezione Colore, Gustav Klimt on-line, dove tra l'altro si possono ammirare anche alcuni raffinati orologi ispirati all'artista e alla Secessione viennese).

Return