Storia naturale dei videogiochi
 
Missile Command. Il vero gioco per l'era Reagan: basato sulla premessa di un attacco nucleare dallo spazio, Missile Command usava già una difesa antimissile dotata di razzi antibalistici lanciati da terra quando l'iniziativa strategica di difesa era ancora solo un sogno nei sonni dell'Attore Presidente. Missile Command aveva tre pulsanti di fuoco sulla sinistra, che comandavano un trio di basi di lancio quando una sarebbe stata più che sufficiente, (dimostrando cosi che la logica dietro ai fondi per i progetti militari opera anche nell'universo dei videogiochi) e una trackball per guidare i missili. Fino a oggi, Missile Command è l'unico gioco a usare un mirino separato per il puntamento.

Return