I guerrieri stellari
invadono la rete

di Carlo Formenti


Visto lo straordinario successo ottenuto dalla famosissima saga fantascientifica, il proliferare di siti, mailing list, newsgroup e chat dedicati a Star Wars appare scontato.
Ma la fitta rete di avamposti che i seguaci di Lucas hanno già disseminato nei meandri del cyberspazio rischierà di apparire insignificante di fronte all’invasione - già in corso, ma destinata a crescere di giorno in giorno - provocata dal lancio di “Fandom Menace”, il nuovo film presentato come “Episodio I”: una sorta di viaggio “postumo” alla scoperta degli avvenimenti precedenti a quelli narrati negli altri episodi della serie.
Invasione che non coincide con un semplice incremento quantitativo del fenomeno, ma ne annuncia una radicale trasformazione, visto che i produttori sembrano intenzionati a sfruttare la Rete, scommettendo sulla sua “affinità elettiva” coi fan della fantascienza, come canale privilegiato per lanciare il film e commercializzare la montagna di gadget e prodotti collegati all’evento.

Conto alla rovescia

Mentre si prepara questo grande esperimento per celebrare la nuova vocazione multimediale dell’industria culturale, diamo alcuni consigli di navigazione a chi voglia farsi un’idea del clima di conto alla rovescia che si sta tentando di alimentare. Partiamo da una pagina del sito “ZDNet's Star Wars Guide” che, oltre a consentire di scaricare due trailer (rispettivamente di 24 e 25 mega) in formato Quick Time, raccoglie una serie di opinioni dei fan sul film (o meglio, su ciò che i fan credono di sapere del nuovo film, che poi è esattamente ciò che mette loro a disposizione la Rete) e offre ai visitatori una galleria di immagini (con relative schede) dei personaggi principali.


Un esempio ancora più impressionante della potenza di fuoco commerciale che si sta concentrando sotto le insegne di Lucas, ci è offerto da “The Fandom Menace.com”, dove si può ammirare un’allucinante galleria di gadget, poster, giocattoli, modellini di astronavi, soldatini di ogni foggia e misura, armi, equipaggiamenti, costumi, maschere di personaggi buoni e cattivi, protagonisti e comprimari e, come se non bastasse, videogiochi, musiche ecc. Se i vostri figli hanno accesso a Internet, evitate accuratamente che vengano a conoscenza di questo indirizzo, o rischierete di trovarvi sul lastrico.

Segue

Torna all'indice