Angkor, Cambogia: il tempio in 300.000 pezzi

 

 

Dal 9° al 13° secolo d.C., Angkor fu sede dell'Impero Kmher, il popolo dell'attuale Cambogia. I suoi confini, riferiti alle attuali aree geografiche, andavano dal Sud Vietnam allo Yunan cinese e, verso ovest, fino alla Baia del Bengala.

Nel 1431 una serie di invasioni dalla Tailandia costrinsero i Khmer ad abbandonare Angkor.
Nessuno abitò più quei luoghi, nei quali, per quattro secoli, i Khmer avevano costruito centinaia di templi. La foresta li ricoprì.

Segue