EGITTO
a cura di Sandro d'Alessandro

 

Duecento anni dopo la spedizione di Napoleone, l'interesse per l'Egitto, che allora ebbe uno straordinario rilancio, sembra intramontabile.
Ma la presenza dell'Egitto nell'immaginario occidentale aveva già una lunga storia: si pensi al culto romano di Iside, alle influenze sull'astrologia nel Rinascimento, al Flauto magico di Mozart.
Abbiamo cercato di accostare alcune tessere di un puzzle infinito.
 
Sommario

Per cominciare
     Duecento anni dopo la spedizione di Napoleone

Il mestiere dell'egittologo
     Il Theban Mapping Project
     Lavori in corso e risultati di ricerca nella più grande
     tomba egizia, strani "tombaroli" dell'Ottocento,
     un bellissimo web per studiosi e curiosi


Il mondo perduto
     Una spedizione scientifica nel Faiyum


Egittologia colonialista
     Napoleone e l'orientalismo di Edward W. Said

Immagini della fine del XIX secolo
     Da Port-Said a Suez, da Assuan a Luxor

Vipere e rafani
     Bestie e piante dipinte
     per volontà di Napoleone


Musica d'Egitto
     Incantesimi, chironomi
     e le trombe di Tutankhamun


"Egittomania"
     Sofà e kolossal

La tomba di Tutankhamun
     Con un estratto dal Diario di Howard Carter,
     che la scoprì nel 1922


Biblioteca
     Libri consigliati

 
Myeu
Gatti d'Egitto


Immagini dal pallone
e immagini radar


Restaurare
con il computer
Nell'archivio: Fayum, misteriosi volti dall'Egitto