la rivista di 









Dalle radici "quadrate" alle foglie "cubiche"
di Francesca E. Magni















Scoperta una formula matematica che esprime la legge di proporzionalità diretta fra la massa della parte aerea delle piante e la massa delle loro radici

 

 

 

dalle radici...

La notizia è stata pubblicata sulla prestigiosa rivista Science: i fusti e le foglie delle piante crescono uguali in proporzione alle loro radici, indipendentemente dalla specie o dal particolare habitat. In questo modo i biologi possono ora stimare con una buona approssimazione quanta biomassa si nasconde sotto il terreno, dalla semplice rilevazione della parte aerea della pianta.

E questa informazione è estremamente utile per perfezionare i modelli che studiano il clima globale; a partire dal valore della massa sotterranea della vegetazione infatti questi modelli possono ricavare una stima di quanto carbonio è immagazzinato all'interno della piante.

La formula matematica è stata trovata dopo due anni di ricerca, da Karl J. Niklas, professore di biologia vegetale alla Cornell University di New York e Brian J. Enquist, docente di ecologia e biologo evolutivo della University of Arizona, che hanno registrato i dati relativi a un insieme molto vasto di piante, dalle querce fino ai bamboo e ai piccoli fiori di crescione.
La tecnica di ricerca adottata da Niklas ed Enquist si chiama allometria e studia le velocità di crescita delle diverse parti degli organismi: dai dati di centinaia di piante specifiche, i ricercatori hanno scoperto che, in media, il rapporto fra la massa della vegetazione superficiale e quella sotterranea rimane costante.

...ai rami (e viceversa)

Il libro "galileiano" della natura sembra quindi aver svelato un'altra delle sue pagine nascoste.
(A questo proposito, provate a cliccare sull'immagine qui in basso)


link:

un articolo di approfondimento
il sito Piante e arbusti d'italia
una pagina in francese dedicata all'episodio Asterix e il regno degli dei, famoso per la vittoria di Idefix a favore degli alberi; infine, il sito ufficiale di Asterix