la rivista di 










Einstein e il ciabattino
di Sara Sesti















 

Pietro Greco
Einstein e il ciabattino
Dizionario asimmetrico dei concetti scientifici di interesse filosofico
Editori Riuniti
euro 28.92, pagine 608

L'idea che un elettrone esposto a radiazione possa scegliere liberamente l'istante e la direzione in cui spiccare il salto è per me intollerabile. Se così fosse, preferirei fare il ciabattino.
Così affermò Einstein nel 1924. Come la meccanica quantistica, numerosi altri concetti elaborati dalla scienza negli ultimi quattro secoli hanno influenzato in modo straordinario il modo in cui gli uomini percepiscono se stessi e il mondo. Complessità, coscienza, simmetria, campo, eredità, riduzionismo, sono solo alcuni dei grandi temi attorno a cui si struttura oggi la ricerca scientifica. Tematiche che attraversano e coinvolgono discipline diverse, a volte stravolgendone i confini, altre volte facendo emergere nuovi ambiti di ricerca (scienze cognitive, studio del caos, ecc.).
Da "abduzione a zero", questo dizionario è costruito attraverso centoventi ampie voci, ciascuna delle quali definisce il concetto esaminato, ne delinea le implicazioni nei diversi campi di ricerca, ricostruisce i dibattiti e le ricerche che si sono svolti intorno ad esso. Il risultato è una mappa dei concetti e dei filoni fondamentali sui quali si concentra il dibattito scientifico tra ventesimo e ventunesimo secolo, una panoramica affascinante dei grandi mutamenti del pensiero e della conoscenza. Alla fine di ogni voce, una piccola bibliografia di titoli, tutti in italiano, invoglia il lettore ad approfondire. Pietro Greco è giornalista scientifico e vicedirettore del Master in
comunicazione della scienza della Scuola internazionale superiore di studi avanzati (Sissa) a Trieste.